lunedì 13 novembre 2017

La Favola del Natale al Garden Bulzaga è in uno Chalet dell'Alta Savoia


[ Un bosco di larici innevati,
un piccolo sentiero di montagna nell'Alta Savoia. 
Il silenzio dei passi nella neve, le luci che accolgono.
Uno chalet che profuma di resina.]

L'anno scorso è l'anno in cui ho scoperto e deciso che il Garden Bulzaga sarebbe diventato parte della mia tradizione di Natale. Ci sono tornata quattro volte addentrandomi nella nebbia della campagna a Faenza, e ricordo gli occhi estasiati di mia mamma quando fra tintinìi di forchette e ceramiche ammirava quei letti e quelle tavolate fiabesche che lo scorso Dicembre erano in stile gustaviano, un incontro fra neoclassico e rococò. Una fiaba, nientemeno che una fiaba. 


Per chi si fosse perso il post dell'anno scorso qui,  il Garden Bulzaga è un vivaio e serra che definire serra è limitante, diciamo un'azienda di gardening ma anche oggettistica, complementi d'arredo, area food, e tantissime altre cose, che ogni anno mette in scena all'interno del proprio showroom uno spazio tematico a tema suggestivo e particolare. Quest'anno la magia del Natale al Garden ha un nome e una precisa connotazione storica: Vivement Noel è legato alle atmosfere di uno Chalet classico dell'Alta Savoia, e la suggestione del Natale diventa una casa da ritrovare, un camino scoppiettante da vivere nel silenzio, un rifugio per ascoltarsi. Ogni cosa è pensata per enfatizzare il Natale, e gli appuntamenti che Sonia Baldini che è poi Garden Bulzaga, Bibendum Catering e la Pasticceria Fiorentini (che fa lo zabaione più buono del mondo) hanno messo nero su bianco sono pensati per tutti, dai grandi ai più piccini, per cui il Natale è veramente il periodo più bello dell'anno.




La Colazione dal Venerdì alla Domenica sarà curata dalla Pasticceria Fiorentini, che ci delizierà con le sue torte e la caffetteria. Quest'anno si è aggiunta una novità, la Colazione a Buffet del Sabato e della Domenica, una tavolata delle meraviglie con croissant, millefoglie, pane burro e marmellate, plumcake e ogni ben di Dio. Il costo è di sette euro, per il vassoietto con cui servirsi e scegliere tutto ciò che vi va. Alla stessa maniera sempre il Sabato e la Domenica potrete fare l'esperienza dell'Aperitivo in baita, fino alle 21.30... un cocktail preparato come si deve e un tagliere rigorosamente di montagna, con lo speck, i ciccioli frolli, il salame di cervo e tante altre cosine. Dalle grandi finestre che danno sull'interno scendono soffici piume a rendere il tutto ancora più magico, non viene difficile da credere che proprio fuori dal Garden nevichi davvero e che le pigne che cadono al suolo non facciano rumore, ovattate dalla neve.



Venerdì sera sono stata alla prima delle Cene al Garden, la Food Experience in collaborazione con Bibendum che avrà luogo ogni Venerdì fino al 15 Dicembre... attorno, c'erano molte delle amiche che ogni giorno fanno parte della mia vita, ed è stata l'occasione per farci una nostra cena pre natalizia in un'atmosfera magica. I menù disponibili per le serate del Venerdì sono il "Menù di Malga" e il "Menù di Bosco" e sono un viaggio nei sapori dell'Alta Savoia, fra candele edibili al ginepro, speck e pitina d'oca, Fondue di Gruyere e profumo di Vin Brulè, che viene servito all'arrivo con bretzel croccanti al sale grosso. In accompagnamento, i vini meravigliosi della Cantina Ancarani che cambiano ad ogni portata.


A concludere la cena, uno dei dolci più buoni che abbia mai mangiato sempre di Fiorentini, ma che ahimè non ho fotografato: Ensemble di cioccolato fondente, bavarese al lampone, croccantino e biscuit. Per i bimbi invece, l'appuntamento è il Giovedì pomeriggio. In una stanza dedicata a loro potranno giocare con la Fontana del Cioccolato, decorarlo e degustarlo.
Il Natale a Faenza è fatto di dolci assaggiati piano e mani scaldate attorno alla tazza, di panettone da gustare boccone dopo boccone e tanto cioccolato.

Garden Bulzaga | Via Firenze 479, Faenza
SHARE:

1 commento

Mila Maltoni ha detto...

Bellissimo! Lo proverò

Template Created by pipdig