martedì 19 settembre 2017

L'autunno a Rimini è alle Cantinette, e il centro si ripopola di locali giusti.


Da Santarcangiolese, le Cantinette le ho sempre frequentate poco sarò sincera. Ne ho ammirato il fascino da lontano da ragazzina, mi è sempre piaciuto il fatto che a Rimini ci fosse un posto in cui tutti i giovani si ritrovano in autunno, stretti nei loro cappotti e con una birra in mano, come in Spagna nelle piazze con i botellones, ma salvo qualche Venerdì sera non le ho mai frequentate troppo. Ultimamente poi, si erano popolate di gioventù troppo giovane che ecco, non è proprio quello che cerco quando decido di uscire il weekend.
Solo dall'anno scorso sono incominciate a piacermi e non la sera ma il pomeriggio, quando il centro sembra addormentarsi un po' ed è bello trascorrere interi pomeriggi industurbati al pc, ad osservare dalle vetrate la vita che scorre la fuori.
Alle Cantinette, il mio quartier generale è sempre il Tapioca Tea con i suoi Bubble Tea, e se proprio ho bisogno di svoltare una giornata, niente mi è di comfort food più di un bel Ramen caldo con Tempura al Noi Sushi, proprio lì di fianco. Una visione delle Cantinette alla luce del sole insomma, da consumarsi entro le 19.00. Quest'anno però, in tantissimi hanno deciso di investire proprio alle Cantinette, e mai come in quest'estate si è creato fermento attorno alla Vecchia Pescheria che, to be honest, non vedo l'ora di vedere "in moto". Si perchè se è vero che l'estate quest'anno è finita il 1 di Settembre, è vero anche che non eravamo pronti a questo cambio repentino di stagione, e nemmeno le Cantinette che ora corrono al riparo. Ma dunque, quali sono i locali che non vedo l'ora aprano, o quelli che hanno aperto quest'estate, giusto per rodarsi un attimino in tempo?



Sarò sincera, più di tutto il resto sto aspettando Ciccia&Cips.
Si tratta del vecchio Boccaccio Osteria che quest'estate ha cambiato nome, concept e anche... colore! Il payoff di Ciccia&Cips è burgerfantasia, che già lascia spazio a sogni per signorine.
Ai deliziosi hamburger di carne ma anche di pesce verranno abbinati cocktail, in un locale che è un piccolo gioiello per le Cantinette, e che pare a tutti gli effetti un film di Wes Anderson. Rosa, con carta da parati rosa, specchi e lampadari di design in rame. I lavori sono curati da Cristina Zanni che è ormai il marchio di fabbrica dei locali fatti bene a Rimini da due anni a questa parte. Cocktail e hamburger in un contesto meraviglioso, quindi... Instagramers, prepar(iamoci)!


I primi di Giugno ha aperto i battenti anche A Sèm Toast, proprio di fronte alla Vecchia Pescheria.
Ho atteso la sua apertura con simpatia, fomentata dalle frasi sui social in dialetto romagnolo, in piena linea con quella che ora è la loro proposta gastronomica: "Dai c'arvem", ci rassicuravano.
Romagna Street Food quindi, ma soprattutto Club Sandwich altissimi e goduriosi, con ingredienti di prima qualità e del territorio. Da A Sèm Toast ci insegnano che la semplicità, quella buona, è fatta di una schiacciata al rosmarino con salame romagnolo.


O da un frittino di pesce del nostro mare, una piadina con i sardoncini e la cipolla caramellata. Aperto sia a pranzo che a cena e fino a tardi, A Sèm Toast sta riscuotendo molto successo, ed è ordinabile anche a casa con Bacchetteforchette (qualora alle 22 aveste voglia di un Club Sandwich, ma non avete voglia di arrivare in centro.)

Una delle notizie più belle invece che potessero arrivarmi i primi di Settembre, è l'imminente apertura de "Il Cortile in Centro", la pizzeria gourmet che aprirà a metà Ottobre in via Sigismondo. Il nome ha un che di segreto, non è segreta invece la regia della cucina, che è di Ivan Signoretti. E se non sapete di chi si tratta, potete uscire ora da questo blog e non tornarci mai più. Amatissimo dalle food blogger, Ivan è riminesissimo è lo storico pizzaiolo di Sp.accio a San Patrignano, ma da tempo è diventato il volto del QBio a Cesena, una delle mie pizzerie preferite. Aprirà in società con Thomas Agostini del Satellite, a Bellariva, e il duo ci promette un inverno... stellare.

E ora passiamo al tema scottante delle Cantinette: l'aperitivo.
Chiunque abbia cercato di proporre negli anni scorsi un aperitivo diverso, un po' più chic, non ha funzionato. E' un dato di fatto che la clientela "aperitivo" delle Cantinette sia quella dei grandi numeri, che sgomita sul buffet per l'apericena tutto a 10€, e qualunque altra cosa non funzioni.

"Non è il luogo" mi dicono sempre da quelle parti. "Se uno vuole un aperitivo buono non viene qui", e un po' mi sembra riduttivo. I luoghi ad oggi si creano, si costruiscono quartieri a partire da pochi posti belli in certe città, e per fortuna qualcuno la pensa diversamente.
Quest'inverno il Tapioca Tea per dire, si è lanciato a proporre qualcosa di diverso. Ecco quindi che l'aperitivo da Ottobre diventerà Tacos, e non dei Tacos qualunque ma Tacos gourmet con mazzancolle, branzino, salicornia, e tante salsine una più buona dell'altra.




Non saranno solo queste le nuove aperture / nuove proposte, stanno rifacendo altri due locali alle Cantinette, si sposta in città anche il Chiringuito, e il Giardino avrà una nuova location, l'Ex Osteria del Vizio. Apre anche un ristorante hawaiano, nei pressi della Domus del Chirurgo, ma per ora non vi svelo nulla! Seguiranno aggiornamenti una volta testato tutto quanto, ora è presto per pronunciarsi, ma una cosa è certa... per noi foodies, a Rimini ci sarà da divertirsi quest'inverno.

SHARE:

Nessun commento

Template Created by pipdig