giovedì 18 settembre 2014

Colazione alla Casa del Dolce, dove ci sono i mignon più avanguardistici di Rimini.


A Rimini sono abbastanza provinciali le persone, e questa non è assolutamente una critica.
Provinciali sicuramente per quanto riguarda il giudizio sulle pasticcerie.
Prima di questo mini-tour avevo le mie idee abbastanza chiare su dove indirizzarmi ma c'è sempre quel posto che potrebbe sfuggirti e quindi ho chiesto e fatto indagine di mercato per un mesetto buono fra i miei amici e su Facebook
E fa sempre un po' specie che si giudichi ancora una pasticceria per la crema. 
"Lì fanno una crema fantastica, vai a sentire i bomboloni"

Ora, io non faccio testo in quanto aborro i bomboloni specialmente a colazione, e nella mia concezione di pasticceria dolce di livello il fritto è quasi del tutto assente. 
Però è vero anche che dall'anno ipotetico 1500 in cui è stata inventata la crema pasticcera di evoluzioni in campo se ne sono fatte e anche tante, e tenere come criterio questo della crema ancora nel 2014  mi sembra un tantino riduttivo.

Predica finita, passiamo a quella che è indubbiamente la pasticceria migliore di Rimini, per un insieme di ragioni e non solo per la crema pasticcera. 

La Casa del Dolce esiste da un bel po' di anni, non so quanti in realtà, e si trova appena poco fuori dal centro di Rimini vicino alla Porta Montanara, in un quartierino che mese dopo mese si sta facendo sempre più carino e elitario grazie ai suoi negozietti e botteghe specializzate, fra cui Ramina Lab (che produce ceramiche stupende) e anche le botteghe del pane dove ad aspettarti al mattino ci sono ragazze con cappelli da elfi, ma di questa ne parleremo in un altro post.



Dicevo, la Casa del Dolce esiste da tanto tempo ma non ha avuto un impatto violento come tanti altri locali, anno dopo anno "si fa il nome" molto lentamente e fidelizza le persone -che non potranno più farne a meno- lentamente. 
E questo è molto bello e molto tenero, mi stupisce sempre che ci siano amici riminesi che non sappiano dell'esistenza di questo angolino di paradiso mattutino.
Le paste sono eccezionali così come anche la crema -così siete contenti :)

Ma quello che mi stupisce ogni volta è la cura nei dettagli per quello che riguarda la pasticceria mignon e le torte, che sono molto avanguardistiche per una città come Rimini o paesini che ancora faticano a discostarsi dalle mimose o dalla classica Saint-Honorè.
E quando intendo cura nei dettagli e mignon studiati intendo questo.





















Apre molto presto questa pasticceria caffetteria al mattino, e fino alle otto non c'è tanta gente se non quelli che vengono a prendere le paste qui per portarle in altri bar, motivo per cui potrete gustare la vostra colazione in tranquillità e leggendo i giornali per primi, freschi di stampa e di carta e non ancora usurati dal giorno.

La Casa del Dolce,
Via Aurelio Saffi 13,
Rimini

Nessun commento: