giovedì 12 dicembre 2013

#12 Christmas Project: Digestive con farina integrale e fiocchi d'avena


C'è una piccola pasticceria biologica a Bologna, in via Sant'Isaia, che rifornisce uno dei luoghi che io ami di più di Bologna, il Fram Cafè
Prima ancora di scoprire questa cosa che poi me l'ha fatta visitare con ancor più amore, questo piccolo angolo, che risponde al nome di Canapè, era il posto in cui, nei pomeriggi in cui avevo il privilegio di tenere Yuma, andavamo a fare merenda.
Un giorno in cui invece siamo state insieme dalla mattina, abbiamo avuto la brillante idea di portare la colazione a Raul, nostro simpaticissimo amico, che tuttora abita esattamente sotto a questa pasticceria. Diciamo che questa pasticceria si trova al centro esatto di un triangolo di quella che era la mia vecchia casa, casa di Raul, e casa di Yuma. How lovely!
Tralasciando il fatto che Raul non entra a far parte di questo nostro mondo prima delle due del pomeriggio e conseguentemente non ci abbia aperto prima di una buona mezzora, era stata proprio una bella idea, e quel giorno ho scoperto le brioche al Kamut con una delle migliori creme pasticcere che abbia mai sentito.
Qui una fotoricordo della mattina, Yuma con me, il sacchettino di paste in una mano e il succo nell'altra mentre aspettiamo invano che Raul ci apra.



Sono poi tornata altre volte da Canapè prendendo sempre cose diverse e approfondendo abbastanza il discorso sul biologico, l'integrale et similia con Elena del Fram. 
Una delle ultime volte che ci sono stata, in vista di questa maratona di biscotti e come spesso faccio quando vedo altre pasticcerie o mi trovo in giro, sono andata per prendere un po' di biscotti tutti diversi. Alcuni mi erano piaciuti molto, altri meno, altri, come spesso succede, sono stati il "la" per cercare ricette, pensare a qualcosa. 
Come questi Digestive all'avena.
Ho comprato lo stesso giorno un pacchetto di fiocchi d'avena all'equosolidale, già sapendo che sarebbe rimasto un po' li. Questa settimana mi sono poi messa a cercare on-line ricette di biscotti con i fiocchi d'avena e quella che maggiormente mi ha convinta è stata questa, trovata sul blog di Acquolina, una garanzia.

Sono molto oltre alle mie aspettative, per non contenere uova e pochissimo zucchero devo dire che mi hanno soddisfatto in pieno e di sicuro soddisferanno tutta quella fetta di amiche scassapalle vegane e fissate sapete che vi amo o quelle altre che invece sono a dieta, si sentono frustrate, e mi chiedono: 
"Ma perchè non apri un blog di ricette dietetiche? Sono bravi tutti a fare cose già buone. Perchè non lo chiami digiunopertescemo?"
L'ultima idea è davvero geniale, da quella mente geniale di Chiara, e ci sto realmente pensando.



Digestive con farina integrale e fiocchi d'avena

Ingredienti

100 g di burro morbido
100 g di fiocchi d'avena 
50 g di zucchero di canna
50 g di farina integrale+50 g di farina di avena integrale (per me 100g di farina integrale)
1 cucchiaino di lievito
2 cucchiai di latte (per me di soia)
un pizzico di sale (per me due, oramai sentire il sale nei biscotti è un'ossessione)


Procedimento

Mettere tutto nel mixer (se avete i fiocchi grandi frullate leggermente prima questi velocemente e poi aggiungete gli ingredienti secchi e infine il burro e il latte) oppure lavorare a mano. Aggiungere il latte e formare una palla di impasto, che verrà molto umida.

Avvolgere con pellicola e lasciare in frigo mezz'oretta. Nel frattempo accendere il forno a 170°.
Stendere l'impasto fra due fogli di carta forno con un matterello a uno spessore di 5mm. 
L'Impasto sarà ancora umido e vi sembrerà di aver fra le mani un grande pezzo di truciolato. 
Non fermatevi davanti alle apparenze, i vostri biscotti saranno buonissimi.
Con una formina preferibilmente tonda ritagliare tanti dischetti e cuocere in forno circa 20 minuti a 170° o fino a doratura dei bordi.
Lasciar raffreddare e conservare in una scatola di latta o ermetica.

SHARE:

2 commenti

Vale - SaleQuBi ha detto...

Forse speravi non ce ne accorgessimo ma va che invece l'abbiamo visto tutti che ci hai messo il burro!

Marina ha detto...

A me questi mi piacciono un casino!!!

Template Created by pipdig