giovedì 13 ottobre 2011

Lasagne, ricotta aromatica e pomarola e settimane NO.



Partiamo da questa settimana. (che oramai è quella scorsa, ci ho messo un secolo per scrivere quest'aricolo)
Per certi versi infernale, per altri meravigliosa. Sono stata assente per un pò e le cose successe sono talmente tante che è difficile metterle tutte insieme ordinatamente. Partiamo dall'aspetto che riguarda il blog, ovvero quello della cucina.
Come molti di voi sapevano, mi ero iscritta ai corsi serali sezione cucina dell'Istituo alberghiero, e credetemi, ero la persona più felice del mondo. Indossare la divisa da chef con i bottoncini di lato la prima volta, avevo la pelle d'oca. Un sogno che si realizzava.
Dopo aver sostenuto gli esami, mi convocano dal preside e mi comunicano di essersi accorti (dopo tre mesi dall'iscrizione, due settimane di lezione, e dopo avermi fatto sostenere gli esami d'ammissione) che io non posso frequentare e che devo lasciare il corso, in quanto, secondo la legge, non si possono frequentare contemporaneamente due statali nello stesso momento.
Fine di un sogno. Passo la serata intera a piangere, poi, siccome sono comunque una persona che si riprende molto velocemente e che non è mai sprovvista di un piano B,C,D,E, e soprattutto F (come FANCULO, esatto), decido di affidarmi agli altri. E non sbaglio, infatti (non ve lo svelo ora anche se qualcuno lo sa già) presto in arrivo su questi schermi ci saranno grosse novità.

Questo per quello che riguarda il settore culinario, e per il momento, data l'ora, mi fermo qui. Il resto nei prossimi esaltanti post.

Queste lasagnette, sono prodotto di una giornata di fine estate e la voglia di provare qualcosa di nuovo da una parte, dall'altra l'effettiva mancanza di tempo. Se c'è una ricetta fra le tante di cui mi sono innamorata ultimamente è quella della pomarola di Jul's. Ne sto producendo tonnellate, miliardi di vasetti che poi ripongo i dispensa o regalo. E' così buona che a volte mi ritrovo a parlarne con diverse persone in una giornata, con lo sconosciuto del treno, con mio fratello che ormai è esasperato e tanti altri ancora. Ho utilizzato quindi questa pomarola e una ricotta aromatica, che ho ottenuto aggiungendo foglie di Basilico, pepe nero e sale nero, e poi, una scatola di lasagne, di quella marca famosa che tutti conosciamo :) E colgo anche l'occasione per presentarvi la mia ultima collaborazione: Tec-Al spezie e aromi.
per cui:

Ingredienti:
1 confezione di lasagne
pomarola
1 ricotta (a cui aggiungere un trito di spezie, fra cui basilico)
pepe nero Tec-Al
parmgiano reggiano
1 pomodoro cuore di bue per decorare

12 commenti:

pat & spery ha detto...

La lasagna è alquanto sfiziosa,ti facciamo un in bocca al lupo per tutti i tuoi progetti!!Buona giornata babà e bignè

Anna ha detto...

Bellissimo questo blog..quando torno a casa..o se vieni tu qua a trovarmi e farti un corso..facciamo una cucinata/mangiata assieme? Un mega bacio

due bionde in cucina ha detto...

ciao cara, mi dispiace per il tuo corso.
Le lasagne devo assolutamente provarle anche io.
baci

silvia ha detto...

...è vero anna..il blog è dawero bellissimo, le foto pure...quindi pensa dal vero che spettacolo!!un baciottone cara veronica!

Nicoletta ha detto...

cavolo che nervoso mi sarebbe venuto per il corso....mi spiace!!!! aspetto le tue ultime novita'....
Queste lasagne sembrano fenomenali!!!

Patty ha detto...

Ciao splendore. Ma che bello è stato incontrarti. Pensavo che fossi già partita per Londra invece sei qui che fai le lasagne! Dobbiamo incontrarci una volta per cucinare insieme. Tu mi insegni a fare i tortellini, io ti insegno a fare i pici. E poi super mangiata. Senti, ma sai mica dove posso trovare la chitarrina per i garganelli? Vorrei tanto farli.....Bacione mito! Pat

Giulietta | Alterkitchen ha detto...

Punto 1) Sono così stonata da non essermi accorta se non dopo la lettura di 5-6 post della tua identità, incredibilmente coincidente con una tale Veronique da qualche giorno fra i miei amici di FB (con tanto di scambi di messaggi)... e dire che non hai un nome così comune! Segno inequivocabile che sono andata
2) Mi spiace per la tua delusione in ambito alberghiero... ma se leggo già umori in salita ci deve essere qualcosa di spettacolare che bolle in pentola
3) Le lasagne.. devo commentarle o basta la sbavata sulla tastiera?!

Innamoratincucina ha detto...

Favolose queste lasagne!
Però caspita, ci siamo rimasti proprio male per la storia dell'alberghiero!

Stefania ha detto...

Una bella lasagna
ciao

cristina b. ha detto...

ti scopro grazie ai commenti che hai lasciato da patty... sei un uragano di simpatia e già il nome del tuo blog mi ha conquistata!! non ti hanno voluta al corso? bè, peggio per loro!
buon weekend e a presto

Lady Boheme ha detto...

Complimenti per la tua gustosissima proposta, grazie della visita, tesoro, facendo riferimento al colore della mia marmellata, potrebbe dipendere dal grado di concentrazione di alcune sostanze presenti nei frutti, che si ossidano a contatto con l'ossigeno, quando non usavo il limone la marmellata risultava ancora più scura!!! Baci

Dolci Ricette ha detto...

Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
qui maggiori info:
http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html

Ti aspetto!!