martedì 7 dicembre 2010

Double Chocolate Biscuits with dried Cramberries



Tornata a casa…
contentissima per l’esperienza che anche questa volta il semplice stare li mi ha dato, e ancor più contenta per riabbracciare tutti quanti, specialmente Luca, che mi è mancato davvero tanto…
E grazie anche alla sua infinita pazienza, e alla sua decisione (a volte non facile) nel lasciarmi sempre libera di decidere cosa sia meglio per me, anche se a volte salto nel buio e nemmeno io so cosa voglio di preciso :)
Un pizzico di malinconica nostalgia di tutto quanto, dalla neve, all’atmosfera natalizia a ogni angolo, a Mike e alla vita li in generale, non avere tanti ritmi da seguire e scadenze (cosa che invece avrò da dopodomani in vista della sessione invernale)…allo shopping sfrenato (grazie al lavoro avevo un bel po’ di pound da spendere e mi basti dire che sono partita con 10kg per tornarne con 35 ;)
Ma questa è un’altra storia…

Ieri, presa da questa malinconica nostalgia di Londra, e del suo cielo grigio e di tutto quello che mi è stato possibile fare e che amo fare (“You seem love your own life, isn’t it? Cit.), mi sono messa all’opera con due cose che adoro, la Carrot Cake e i biscotti secchi tipo Cookies.
In occasione di quella beneficenza che avevamo fatto a Londra avevo racimolato una ricetta di Carrot Cake buonissima da questa signora inglese, non fosse altro che la ricetta che le avevo chiesto io e che Mike aveva trascritto e quella che successivamente mi aveva spedito il figlio della signora, erano due cose differenti.
Così ieri (data la mia scarsa fiducia in Mike ho provato quella del figlio) ma era veramente una cosa abominevole  cioè, non cattiva ma non quella li. Quindi salto e oggi provo l’altra, non escludendo che il figlio (tale William) l’abbia tirata paro paro giù da wikipedia…non mi sorprenderebbe affatto!

(e qui so che c’è anche lo zampino di Michele Zavatti che ieri ho incontrato alla Coop mentre compravo appunto le carote, e dopo avermi presa per il culo un’ora, me l’ha pure tirata. E non contento, mi avrà chiesto tre volte com’è venuta la torta. MALE. M-A-L-E. ti odio.)

Insieme a questa avevo preparato anche i Double Chocolate Cookies with Dried Cranberries che avevo adocchiato poco tempo fa sul sito della cara Carlotta (http://dallapartedeipasticcini.blogpsot.com), che invece sono venuti molto buoni e sono stati inseriti nella mia lista “Regali Golosi di Natale”…
Vi incollo la ricetta pari pari come l’ha scritta lei, mentre le foto sono mie…

L’unica modifica, aggiungerò un po’ più di cioccolato la prossima volta, o non era meraviglioso il mio, oppure me li aspettavo ancor più cioccolatosi io…

Ingredienti
110 g burro morbido
150 g zucchero
2 uova + 1 tuorlo
250 g farina
1 bustina di vanillina
½ bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
50 g cacao amaro in polvere
50 g cranberries essiccati
90 g gocce di cioccolato fondente
I. Accendere forno a 180°. Sbattere burro e zucchero finchè non è morbido e spumoso; aggiungere le uova e il tuorlo (uno alla volta).
II. In un’ altra ciotola mescolare gli ingredienti secchi: farina, lievito, cacao (setacciati), vanillina e sale.
III. Incorporare gli ingredienti umidi a quelli secchi, mescolare ed aggiungere cranberries e gocce di cioccolato.
IV. Trasferire l’impasto su una superficie infarina e formare 2 rotoli di 30 cm circa; adagiarli su una teglia con carta forno e infornare per 25 min.
V. Togliere dal forno, lasciar intiepidire, poi tagliare i rotoli per obliquo, dando la classica forma “a cantuccino”; riposizionare sulla teglia e cuocere 10 min. da un lato e 10 min dall’altro.

P.s. Siete pronti a vedere le scatole di Natale?
SHARE:

2 commenti

carlotta ha detto...

belli!!!!! brava brava cara mia! Io a volte aumento il cacao, così sono subito più cioccolatosi! poi dipende dalle gocce al cioccolato che usi! assaggiane una e se sanno di poco, sostituiscile con del cioccolato spezzettato (quasi tritato)! un bacio e complimenti!

Veronica ha detto...

eh si infatti, avevo messo il cioccolato spezzettato (non l'ho manco scritto mongola come sono) perchè a me le gocce della perugina non hanno mai saputo di niente :(

ascolta una cosa invece...se te ne mando 2oog di cranberries adesso ti bastano? al checkin abbiamo avuto un problema. ne avevo 4oog in stiva e 400 per te nel bagaglio a mano.
se non fosse che dall'inghilterra non te le fanno portare nel bagaglio a mano e me le hanno requisite O.O
non chiedermi perchè, pure io ero con questa faccia.
ergo, te ne mando metà del pacco mio adesso poi tanto la mia amica torna settimana prossima e me le faccio riportare e ti mando la seconda mandata :)
p.s.
invece ho preso dell'uvetta ricoperta da cioccolato che è buonina, dico buonina perchè ne avevo sentita un'altra che era buonissima e questa è un pò inferiore. però secondo me al posto dei cramberries come variante in questa ricetta ci può stare. te ne mando un pò ok?
un bacione...

Template Created by pipdig