martedì 28 giugno 2016

Le Milton Beach: Costa Azzurra? Bali? Marocco? No... Rimini!


Facebook ieri mi ricordava che sono già passati due anni da quel giorno in cui con la mia amica Bea e qualche cocktail in più del dovuto, sono stata per la prima volta a Le Milton BeachHo deciso di scriverne solo ora perché mi rendo conto che ancora troppe persone di Rimini non conoscono la presenza di questo luogo magico. Il Milton in realtà c'è da molto tempo, con quel suo arredamento così ricercato, folkloristico, colorato, da non sembrare per nulla un bar/ristorante sulla spiaggia di Rimini



Sì perché se ci capitate di giorno, vi sembrerà di arrivare in un bagno al mare qualunque, mentre varcata la soglia dell’ordinario, lo scenario che si dischiude davanti ai vostri occhi è un circo straordinario, maestoso e un’insieme di dettagli di stili diversi che catturerà i vostri occhi tipo il caleidoscopio. Tra il vecchio porto di Rimini e la spiaggia del Grand Hotel, nascosto tra ombrelloni, palme e cabine anni ’50, il Milton Beach è il locale perfetto per ogni ora del giorno.
E’ così che una settimana fa, per sfuggire al caos di Al Mèni con la Carley e la Maddy abbiamo organizzato all’ultimo una cenetta qui. Anticipata la premessa che il Milton non delude quasi mai, dalla mattina a colazione quando con il semplice caffè ti portano anche un assortimento di dolcetti sino alla cena, illuminata da luci e atmosfere che di giorno passano inosservate… ma la cena di quella sera è stata al di sopra di ogni nostra aspettativa. 





Per me e Carlotta un’insalata di mare del giorno con gamberi, calamari e polipo su purea di piselli e un crostone con alici, entrambi divini. A seguire fritto misto con verdurine croccanti e tempura di gamberi dalla panatura croccantissima e perfetta. Il menù del Milton a cena è molto ricercato, ma non comprende troppe cose per fortuna, come a dire che quelle che sono presenti in carta sono fatte veramente bene. L'atmosfera di questo splendido locale è un mix di contaminazioni, dalla costa Azzurra al Marocco, a tratti Bali e chissà da dove provengono tutte le cose lì dentro che -udite udite- sono in vendita. 
p.s. fra poco è il mio compleanno, se mi regalate questo lampadario sono felice :)


Le Milton Beach
Lungomare Tintori 12, Rimini

SHARE:

martedì 14 giugno 2016

C'è il Bar Lento a Rimini... sorridi!


Credo sia la prima volta che decida di andare a visitare un locale immediatamente dopo l'apertura... di solito preferisco lasciarli "decantare", sentire in giro qualche parere quasi sempre mai definitivo, aspettare che non ci sia il pienone.
Ma ieri avevo appuntamento con un'amica speciale rimediata all'ultimo del tipo "ci sei fra 5 minuti?" e addosso quella calma frenetica da Lunedì pre-partenza -anche se trattasi solo di un summer break torinese per il concerto dei Moderat della durata di oggi e domani).
Ieri era il classico giorno da solitudine da me e macbook.



Avevo visto al mattino un video in cui il Bar Lento (il nuovissimo arrivato in centro a Rimini in via Bertola) tirava su la serrandina e si apprestava al primo giorno di apertura, e quella frase sotto "Buon primo giorno Valentina" mi aveva fatto sentire nell'aria quel profumo di nuovi inizi, di ripartenze, di fiori primaverili da chiudere dentro a un libro.
Mi sentivo così anche io ieri, e ho deciso di andare a scoprirlo.



Il Bar Lento è bellissimo, bello di quella calma che ti metteresti sullo sgabellino di fronte al vetro ad osservare la vita che scorre. Bello che ti incanti a cercare ogni sbreccio nei tavoli, ogni crepa sul muro, ogni dettaglio vintage. Sì perché il Bar Lento (ex Wadada, Circolo Arci) è frutto della passione di Valentina e del fratello, arredatore e ricercatore famelico di mobili e accessori vintage.
Un vecchio circolo Arci dai muri altissimi che assomiglia a un garage, un locale danese, un coworking a Manhattan... un locale dal respiro ampio.

Per il primo giro di perlustrazione per me e Mila solo un Chai Latte divino e un chinotto bio, ma presto tornerò per scoprire la pausa pranzo bio/vegetarian/vegan, la colazione e l'aperitivo.
Anche se già lo so, il mio momento della giornata preferito sarà quello del pomeriggio, il "momento morto" per molti bar, il momento più magico per me.
Pronto a inserirsi nella lista "i 5 posti hipster che non puoi non frequentare a Rimini" :)
Buona vita Bar Lento!
SHARE:
Template Created by pipdig