lunedì 9 dicembre 2013

#9 Christmas Project: Biscotti all'uvetta per l'ora del the


Un altro classico per l'ora del the.
Domani abbandonerò momentaneamente l'ora del the in virtù dei biscotti di accompagnamento ai superalcolici da dopo pasto e da meditazione, decisamente meglio. Ma per oggi va ancora così.
L'uvetta è una ingrediente che o ti piace o non ti piace, e solitamente se ti piace tendi a usarlo a sfare, dalle preparazioni dolci a quelle salate. 
Cosa non sono i tagliolini con lo sgombro e l'uvetta? O i ravioli con ripieno di formaggi e uvetta?
E' un classico anche delle preparazioni dell'ora del the inglese, basti pensare agli scones, quei panini dolci che vengono poi tagliati e spalmati di una crema al burro molto ricca e marmellate.
Un ingrediente versatile diciamo. Prima di lavorare in pasticceria e conseguentemente di cominciare a fare vedere come si fanno i panettoni non avevo considerato l'idea di poterla ammollare in qualche liquido che non fosse acqua. E poi arrivò il rhum. 
Questi biscotti sono in realtà molto semplici e veloci, niente di così elaborato, ma fanno comunque la loro figura. 
Oggi non è una giornata particolarmente felice e non scoppio di voglia di scrivere, 
si era capito? 

Biscotti all'uvetta per l'ora del the

Ingredienti

225g di farina
1 uovo
2 cucchiaini rasi di lievito
80g di burro ammorbidito
70g di zucchero semolato  e 40g di zucchero di canna
130g di uvetta tenuta a bagno nel rhum o nell'acqua

Preparazione

In una ciotola abbastanza capiente setacciare la farina ed il lievito, aggiungere i due zuccheri, l'uovo leggermente sbattuto e il burro morbido.Con l'aiuto di una forchetta e poi con le mani amalgamare il tutto.
Unire al composto l'uvetta precedentemente ammollata e strizzata.
Formare una palla e lasciare riposare in frigo mezz'oretta, dopodichè stenderla con l'aiuto di un mattarello a 5mm di altezza e ricavare dei biscotti di forma cilindrica (sarà difficile riuscire a fare altre forme in quanto la grande quantità di uvetta tenderà a sbordare dai biscotti).
Disporre su una teglia e cuocere in forno già caldo a 190° per 11 minuti.

1 commento:

Giulietta | Alterkitchen ha detto...

Per gli amanti dell'uvetta.. come me :)