mercoledì 18 dicembre 2013

#18 Christmas Project: Lemon Icebox Cookies


[...tu prova ad avere un mondo nel cuore
e non riesci ad esprimerlo con le parole...]
(Un Matto, De Andrè)

Ci sono ricette che sono rimaste nella mia barra dei Preferiti per molto più tempo, confesso.
E altre che temo, purtroppo, ci rimarranno per molto altro tempo ancora o non vedranno mai vita uscire dallo schermo. Me lo sono chiesta spesso, oltre alle evidenze di una ricetta perfetta, cosa sia che attiri di una ricetta. 
Se si parla di un foodblog, beh, direi che un 70% lo fa la foto.
Motivo per cui inspiegabilmente continuo ad avere visitatori dato che le mie foto fanno pena e motivo per cui io continuo a visitare i miei blog di riferimento e la pagina di Jamie Oliver così tanto spesso.
Io credo che innanzitutto, una foto debba trasmettere atmosfera. Creare un ambiente, vivere di vita propria e spingere la mente a creare storie attorno a quel cibo.
Mi è stato rimproverato della foto dei brutti ma buoni ma poi io perchè ti ascolto non lo so che i biscotti passassero in secondo piano rispetto a quello che si chiama Set fotografico (che per chi ci si impegna nelle foto, è veramente splendido, per chi come me è un po' sempre di fretta e un po' alla buona no :)
Accetto ovviamente la critica se di critica si tratta, sicuramente è così. Ma poi mi sono trovata come sempre in questo periodo il Jamie Magazine di Natale, con tutte quelle atmosfere familiari di camini accesi, alberi con lucine, mani che toccano cibo, cibo che appunto diventa vero e non fotografia, si anima.
E io me l'immagino davvero, Jamie Oliver bello come il sole nella sua felpa col cappuccio o con la camicia da boscaiolo a fare l'albero di biscotti con i suoi figli, a tagliare il tacchino su una tavola con la tovaglia dai motivi tirolesi. 
Una foodblogger conosciuta a Cagliari per cui ogni volta muoio davanti allo schermo (sia di bellezza che di invidia, è ovvio) è Gabila, di PaneDolceAlCioccolato. Le sue foto sono ricche di atmosfera e suggestioni, i suoi set sempre molto particolari e i colori, beh... perfetti.

Tornando all'incipit prima che come sempre partissi per la tangente, questi biscotti li ho visti ben anni fa da Carlotta di Dalla Parte dei Pasticcini, che a sua volta li aveva visti da Matha Stewart, mica la prima che passa. Carlotta è stata una delle primissime foodblogger che ho cominciato a seguire, insieme a Fior Di Zucca che secondo me, per quanto se ne dica è stata la prima. 
Ho sempre amato le immagini di Carlotta e le sue ricette tutte molto particolari, dai cake al cioccolato e basilico a questi biscotti fino alla sua focaccia che oramai è anche mia.
Mi ero salvata la ricetta con la stellina nella barra dei preferiti, ma se dovessimo stare a quell'atto non ci sarebbero ora i biscotti, in tutto questo tempo ho cambiato 3 pc. 
Mi sono proprio ricordata di questi biscotti, del loro nome così bello e british, e del limone.

Lemon Icebox Cookies di Martha Stewart

Ingredienti
2 cups (260 g) farina setacciata
1 cup (115 g) zucchero a velo
1 pizzico di sale
scorza di 2 limoni
succo di ½ limone
2 sticks (225 g) burro freddo a pezzetti
2 tuorli
qb di zucchero semolato per finire i biscotti prima di infornarli

Procedimento 


In un mixer o in una ciotola mettere prima tutti gli ingredienti secchi e la scorza dei limoni, e frullare per amalgamarli. Unire poi burro (io a temperatura ambiente), tuorli e succo di limone e frullare di nuovo fino ad ottenere un composto omogeneo.

Dividere poi l'impasto in due parti (risulterà abbastanza cremoso) e formare dei cilindri di 4-5cm di diametro, che andrete poi a riporre in frigo coperti da pellicola per una notte, ma potete usarli anche da due ore dopo. Cospargere di zucchero semolato il piano di lavoro e rotolare il cilindro nello zucchero. Tagliare i cilindri in biscotti di mezzo cm di spessore e adagiarli su una teglia coperta da carta forno.
Cuocere a 180° per 15 minuti, i bordi inzuccherati devono formare una leggera doratura.
Lasciar raffreddare su una griglia.


SHARE:

11 commenti

Gabila Gerardi ha detto...

Quel che attira di una ricetta sono certamente le immagini....se ci fai caso, un libro, lo compri principalmente per la copertina così come una rivista....lo sguardo e' il primo che viene gratificato e se quel che vedi ti colpisce, inevitabilmente hai quasi vinto la partita! C'è da dire però che, oltre alla composizione, oltre al' armonia dei colori e delle forme, quello che devi riuscire a trasmettere sono solo forti EMOZIONI, dettaglio non trascurabile!!!!! Una foto può avere tutti i requisiti di base ma se sembra finta non vale niente, non conta solo la precisione, io che sto a guardare mi devo emozionare...solo il cuore serve e tutto il resto e' noia per me!!! Io stasera ho visto quel cuore ed ecco il motivo per cui sono arrivata da te!!!!

Stefania Shade ha detto...

Ion mi sono posta il problema di quello che mi piace in una foto di cucina, io cerco sempre di migliorarmi, e a guardare indietro, credo anche di esserci riuscita, però quello che guardo in un blog di cucina, considerato che ce ne sono tantissimi e tantissimi meritevoli di almeno una visita settimanale, non è solo la qualità della foto.
In ogni caso, tu con il tuo progetto dei biscotti, mi hai proprio conquistata. Non so che ricetta copiarti, onestamente ;)
questa mi piace molto e ho una bella cassa di limoni di Sicilia che aspetta di essere consumata!
mi spaventa un po' la predominanza di burro. So che non riuscirei a fermarmi con un biscottino solo...
baci
Stefania

Francy BurroeZucchero ha detto...

Io faccio foto da pena (nel senso di codice penale ;-) ma mi piace pensare che le persone vadano oltre le apparenze per scoprire che dietro una foto normalissima ci si a una ricetta invece degna di nota! poi mi contraddico subito, e il primo corso di foto food sarà mio! :-) questi me li segno slurp! buon natale !

Vale - SaleQuBi ha detto...

Non ci credo. Ti sei fermata al 18?? Ma che razza di calendario dell'avvento è?? E nessuno ti ha insultato? Sei ancora viva? O ti è venuto un attacco di diabete?
Un bacione e buon Santo Stefano che per il Natale ormai è tardi.

Giulietta | Alterkitchen ha detto...

E' solo un calendario dell'avvento con suspance, secondo me.
Ma ti perdono, perché mi hai messo una strofa delle mie canzoni preferite di sempre.

Bellissimi questi biscotti, e per le foto.. il giorno che imparerò a fotografare bene, qualcosa mi dice che accadrà qualcosa di orribile ;P

Francesca ha detto...

Ciao, complimenti per il blog e quante belle ricettine, tutte da provare. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così da averti sempre a portata di clic. Se ti va fallo anche tu. Francesca.

Roberta Morasco ha detto...

Ciao Veronica!!!
Come stai??? Era un sacco che non passavo qui da te...
Hai ragione Gabila è davvero molto brava, lei riesce a farti stare a bocca aperta anche quando fotografa un polpo...è davvero tutt'uno con la sua macchina. Ma ognuno ha il suo 'posto' nel mondo reale come nel web e secondo me le tue foto non sono come le descrivi tu...e questi biscotti sono stupendi!
Ehi, ma sono diversi giorni che manchi, torni vero???
Baciotti! Roberta

Roberta Morasco ha detto...

Ciao Veronica!!!
Come stai??? Era un sacco che non passavo qui da te...
Hai ragione Gabila è davvero molto brava, lei riesce a farti stare a bocca aperta anche quando fotografa un polpo...è davvero tutt'uno con la sua macchina. Ma ognuno ha il suo 'posto' nel mondo reale come nel web e secondo me le tue foto non sono come le descrivi tu...e questi biscotti sono stupendi!
Ehi, ma sono diversi giorni che manchi, torni vero???
Baciotti! Roberta

mariaidabenussi ha detto...

che bella scoperta il tuo blog, a me piacciono anche le tue foto e soprattutto le tue chiacchiere ... ti seguirò con piacere *.*

Ivana Monaco ha detto...

ALORA! a quando il prossimo post?

andreusanchez ha detto...

Buongiorno Veronica!

Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

Restiamo a tua disposizione!
Andreu
Ricercadiricette.it

Template Created by pipdig