venerdì 7 gennaio 2011

La zuppa svuotafrigo :)


Cosa c'è di meglio di una zuppa o una vellutata calda e fumante in inverno?
Magari una vellutata che sprigioni un profumo meraviglioso di funghi porcini e rosmarino, una di quelle che ti fanno proprio sentire coccolata, da mangiare sul divano dentro una grande tazza, con solo un pile per coprirti le gambe?

Dal titolo non sembra niente di invitante, ne sono pienamente cosciente.
e mi è pure stato detto e ridetto, ma niente. Quando la mia testa si mette in testa qualcosa è molto difficile farmi cambiare idea.
è che effettivamente non saprei come altro chiamarla, vellutata non è, minestrone non è, passato di verdure mi sembra riduttivo. Mi fa pesare alle diete ipocaloriche o a quei beveroni insipidi mentre invece questa zuppetta era buona davvero.
E in effetti, è stata una salvezza perchè mi ha salvato la cena e svuotato il frigo, che altrimenti prima del mio ritorno a Bologna sarebbero andate a male un bel pò di cose. Stavo cercando una ricetta di qualcosa con l'I-pasta, conoscete?
Se non lo conosceste ancora dovete correre al più presto a scoprire di cosa si tratta, ovvero della applicazione per I -phone creata da Barilla in cui, oltre ad avere un database enorme di loro ricette, tu selezioni gli ingredienti che hai a disposizione tipo carote, peperoni, pollo e loro ti trovano una ricetta ad hoc.
Il fatto è che, oltre alla genialata dell'invenzione e la bellezza delle schermate, se tu scrivi che hai chessò, peperoni e olive loro ti trovano si una ricetta, ma con anche le alici, le patate viola e il sale rosa dell'Himalaya.

Cosa ti fa pensare che io abbia in frigo una scorta di questi ingredienti?

Anyway cercavo un qualcosa e sono incappata in un'altra e da li ho dato sfogo alla mia fantasia. E questo mi ha dato ancora più soddisfazione, in quanto si può dire che l'ho inventata io. un parolone, ma in effetti è così.
Tanto che poi ero talmente entusiasta della ricetta che sono dovuta andare indietro con la memoria e ricordarmi ogni passaggio...
Avevo funghi e patate a volontà quindi ho scritto su i-pasta funghi e patate e mi ha dato la ricetta di una zuppa funghi e patate.
Così ho iniziato, pulito e lavato tutti i funghi e messi in una pentola antiaderente dove poco prima avevo fatto il soffritto con cipolla, aglio e rosmarino.
poi ho lessato per 5 minuti le patate e spellate, tagliate a tocchetti e messe in padella con i funghi a rosolare.
La ricetta prevedeva poi un litro e mezzo di brodo vegetale e io gliene ho versati due. E ho aperto il frigo per vedere cos'altro avessi.
Nel ripiano basso c'erano carote, due pomodori e una decina di pomodorini ciliegino e
del rosmarino fresco. Così ho aggiunto anche quelli, tutto tagliato a tocchetti.
Il profumo che si sprigionava da quella pentola non era niente male quindi ho deciso di aggiungere anche un pò di pisellini surgelati e spinaci, per rendere ancora più "verdurosa" la mia zuppa.
Dato che si contano sulle dita di una mano le volte che mangio qualcosa di sano in questi tempi di studio matto e disperato, una volta tanto che ci si mette all'opera si fa per bene, no?
Presa da un'illuminazione ho pure messo i funghi porcini, tanti tanti porcini secchi e profumatissimi, in una tazza con dell'acqua calda e dopo un pò l'ho versata nella zuppa. Acqua e porcini, tutto dentro il pentolone :)
E due cucchiaini di concentrato di pomodoro e svariate spezie (quello va a seconda dei gusti, si può aggiustare di sale e pepe, poi rosmarino (io ho un tantino esagerato forse)

Dopo dieci minutini ho spento tutto, lasciato raffreddare, e frullato con il minipimer. Risultato ottimo.
Mia mamma non voleva credere l'avessi fatta io, dal momento che quando è tornata pensava di doversi mettere ai fornelli e invece era già li, tutto pronto, con anche il pane tostato e rosolato nell'olio e rosmarino (che cosa sennò? :D

Riassumendo quindi, gli ingredienti che ho usato sono stati (anche se le quantità poi sono personali, se a qualcuno non piace il bello dei minestroni e zuppe è che puoi non metterlo):
* Funghi

* Patate
* Piselli
* Funghi porcini secchi
* Pisellini surgelati
* Spinaci surgelati
* Carote due o tre
* Pomodori
* Un cucchiaino di concentrato di pomodoro
* Brodo vegetale q.b.

e Buon appetito...

1 commento:

Flo ha detto...

Insomma è una zuppa che si fa una volta nella vita?
Sembra buonissima comunque quindi direi che si può andare all''inverso. SI comprano gli ingredienti e si fa la zuppa.
La segno!!!