venerdì 17 dicembre 2010

La Torta Maialina della mamma di Chiara tentativo uno.


La storia di questa torta -o meglio, quella che ha a che fare con la mia di storia- nasce il giorno della laurea di una mia carissima amica Anna _quella del buffet che ho preparato_ mentre la aspettavamo a sua insaputa alla magnifica Osteria del Sole, nel centro di Bologna. Ad aiutarmi a trasportare tutto da casa mia fino a li sotto una pioggia torrenziale sono stati Chiara e il suo ragazzo Davide, che ancora ringrazio...
con i quali poi per l'ora seguente in attesa di Anna abbiamo allestito tutto e cominciato ad assaggiare...parlando di torte e cose varie Chiara mi dice -fa l'errore di dirmi dal momento che da quel giorno, 9 novembre le avrei stressato l'anima fino ad oggi, sedici dicembre- che sua mamma prepara una torta buonissima chiamata "La Torta Maialina" con dentro, un ingrediente che io metto dappertutto, la mia amata mortadella bolognese.
Quindi inizio a stressarla da quel giorno, salvandola giusto quella ventina di giorni che sono stata a Londra, fino a che l'altro ieri me la manda e ieri era già nel mio forno. Non ho avuto difficoltà nel prepararla anche se ancora non ho saputo se questo era l'effetto che doveva venirne fuori, sono ancora in attesa di conferma...
fatto sta che è uscita dal forno ieri sera alle sette e alle dieci era già finita...quindi mi ritengo abbastanza soddisfatta per essere stato il primo tentativo...veramente ottima...
ora manca solo il giudizio di Chiara, e...ancor più importante...quello della mamma...
nel frattempo vi allego la ricetta così come mi è arrivata da Chiara via Facebook :)

350 g di farina
100 g burro
1 uovo
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito per pizza
acqua tiepida q.b.
100 g formaggio tipo galbanino a dadini
100 g mortadella in un'unica fetta, a dadini
100 g prosciutto cotto a dadini
impastare farina con burro uovo sale e lievito.
aggiungere acqua q.b. per ottenere una pasta liscia ed elastica.
dividere la pasta in due parti uguali e farla riposare in frigo per circa mezz'ora. stendere il primo panetto e adegiarlo su una pirofila bucherellando l'impasto cn la forchetta. Spargere formaggio, prosciutto e mortadella e ricoprire con l'altra pasta tirata e bucherellata.
Cuocere a 180 gradi per 40 min ♥

1 commento:

lory ha detto...

Interessante!! e golosissima, me la segno e appena la provo ti saprò dire com'è venuta...grazie per l'idea! Ciao e Buona Giornata!